GLI USA IRRIGIDIRANNO LE REGOLAMENTAZIONI RELATIVE ALLE CRYPTO? | Associazione Italia4Blockchain

Secondo il recente rapporto “Combating Ramsonware” della Ransomware Task Force (RTF), team guidato dagli Stati Uniti che riunisce partecipanti di vari governi, aziende di software, fornitori di sicurezza informatica, istituzioni accademiche e no profit di tutto il mondo, la regolamentazione delle criptovalute in USA dovrebbe essere irrigidita. Obiettivo dell’RTF è proprio quello di sviluppare strategie in grado di affrontare la minaccia di ransomware a livello globale, preparando le organizzazioni a rispondere a tali attacchi hacker.
Nel rapporto finale, l’RTF include 48 raccomandazioni volte a rafforzare la regolamentazione di crypto e ridurre i danni causati dai virus ramsonware. Una tra queste raccomandazioni prevede che i governi richiedano agli exchange di criptovalute e ai desk OTC di conformarsi alle leggi esistenti “Know Your Customer” (KYC), “Anti-Money Laundering” (AML) e “Combating Financing of Terrorism” (CFT).

Leggi l’articolo completo qui.