IN ARRIVO GLI EXCHANGE DI GOOGLE, APPLE E ALIBABA? | Associazione Italia4Blockchain

L’autorità monetaria di Singapore (MAS) ha pubblicato sul suo sito ufficiale un elenco di circa 300 aziende che stanno attualmente operando nel Paese come servizi di pagamento elettronico con un’esenzione dal possesso di licenza ai sensi del Payment Services Act (o PS Act). Tra queste risaltano i nomi di Google Asia Pacific, Apple Distribution International e Alibaba.com Singapore, che presto potrebbero entrare nel mondo delle crypto.
Al momento Alibaba è l’unica delle tre a non offrire servizi di e-money, mentre nessuna delle tre offre attualmente servizi relativi a token di pagamento. Qualora i tre colossi volessero continuare ad operare a Singapore in questo modo dovranno richiedere ed ottenere un’apposita licenza ai sensi del PS Act, che permetterebbe loro di operare come exchange crypto.
Integrando le criptovalute, le tre aziende potrebbero ottenere notevoli vantaggi, come attrarre gli utenti crypto e incassare le commissioni.

Leggi l’articolo completo qui.