Potrebbe verificarsi un’inversione di tendenza rialzista nel prezzo del Bitcoin (BTC) se si confermassero i segnali del modello “inverse head and shoulders” che ha individuato. Questo modello è considerato un indicatore positivo poiché indica un indebolimento del trend al ribasso e il ritorno degli acquirenti sul mercato. Il modello “inverse head and shoulders” si manifesta quando si osservano tre minimi decrescenti al di sotto di un livello di resistenza chiave chiamato “neckline” (linea del collo). Il minimo centrale, chiamato “testa“, è più profondo rispetto ai minimi laterali chiamati “spalle“. Il 1° maggio, il prezzo del BTC ha mostrato un lieve rimbalzo dalla testa, registrando un valore di 58.614$. Se il modello dovesse confermarsi, potrebbe trovare supporto intorno al livello delle spalle, intorno ai 60.000$. Questo rappresenterebbe un calo del 5% rispetto al prezzo attuale di circa 63.350$. Secondo i dati di CoinGlass, un tale ribasso comporterebbe la liquidazione di posizioni long del valore di 530 milioni di dollari.

Leggi l’articolo completo qui.